I libri della settimana: Cazzullo, Paladino, Maugeri

di Valerio De Luca | Libri
Condividi su

La Redazione della Dante consiglia una selezione tra narrativa e saggistica di autori italiani.

Il posto degli uomini. Dante in Purgatorio dove andremo tutti978880474233HIG 257x360

di Aldo Cazzullo
Mondadori
288 pagine, 18 euro

Il viaggio nei luoghi dell’Italia dantesca prosegue con il secondo volume del giornalista Aldo Cazzullo, Il posto degli uomini. Il focus della narrazione si sposta sul secondo libro della Commedia del grande poeta fiorentino, il Purgatorio, il “posto dove andremo tutti”. Il luogo di mezzo è ricco di artisti e di uomini e donne valorosi. Convertiti all’ultima ora, personaggi con qualche linea di oscurità nella conduzione della loro vita, il Purgatorio è indubitabilmente umano. E nel riscoprirne volti e narrazioni, Aldo Cazzullo racconta la migliore Italia dell’epoca, che faceva da sfondo alla scrittura di Dante.

Aldo Cazzullo (Alba, 1966) è inviato e editorialista del «Corriere della Sera», su cui cura la rubrica delle Lettere. I suoi libri sull’Italia, pubblicati da Mondadori, hanno venduto più di due milioni di copie.

Dante Alighieri. La Divina Commediabassa

con le illustrazioni di Mimmo Paladino
Forma edizioni
352 pagine

Per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, Forma Edizioni vuole omaggiare l’opera del Sommo Poeta con una riedizione della Divina Commedia a cura di Sergio Risaliti in collaborazione con Riccardo Bruscagli, arricchita da saggi di Cristina Acidini e Giorgio Bacci.
Il volume è impreziosito dalle originali illustrazioni del maestro Mimmo Paladino che ha voluto dare una interpretazione grafica e pittorica dei canti della Commedia, condensando in immagine l’incontenibile fantasia del poeta e la sua forza espressiva. Le riproduzioni delle tre cantiche dantesche compongono un volume  pubblicato in tre differenti edizioni.
La più prestigiosa è un vero e proprio libro d’autore accompagnato da due litografie autentiche del maestro Mimmo Paladino inserite in un prezioso cofanetto.

Il sangue della MontagnaSchermata 2021 10 07 alle 11.43.02

di Massimo Maugeri
La nave di Teseo
20 euro, 608 pagine

Per gli abitanti del luogo l’Etna non è un vulcano, ma la Montagna. Marco Cersi, quarantasei anni, con la sua impresa specializzata nella realizzazione di prodotti in pietra lavica, tenta di rivalersi nei confronti di questa magmatica madre che gli ha segnato la vita. Paola Veltrami, vedova, quarantatré anni, è una docente universitaria di letteratura con il sogno di un modello economico più umano. Le loro vite si incrociano a causa della sparizione di un vecchio intagliatore di pietra lavica. Mentre una nuova eruzione aumenta la propria intensità devastatrice, Marco e Paola rimangono schiacciati dal peso di problemi enormi. Sarà la Montagna, con il fluire incandescente del suo sangue, a segnare il passo in un arco temporale ampissimo che ci conduce fino all’anno 1886 per poi catapultarci nuovamente nei nostri giorni inquieti.

Massimo Maugeri collabora con le pagine culturali di magazine e quotidiani. Ha ideato e gestisce Letteratitudine. Dal 2009 cura e conduce una fortunata trasmissione radiofonica culturale di libri e letteratura che ha lo stesso nome del blog, incrociando la propria voce con quella dei più noti scrittori italiani e internazionali. Ha pubblicato romanzi, racconti e saggi, tra cui il romanzo Trinacria Park (Premio Vittorini).

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × due =