fbpx

Concorso di scrittura creativa “La mia favola”, ricordando Gianni Rodari

di Valerio De Luca | Ficcanaso
Condividi su
Il dipartimento di Area Letteraria del Liceo Scientifico Statale “Leonardo da Vinci” di Sora, con il supporto del Gruppo Giovanile della Società Dante Alighieri – Comitato di Arpino APS, invita a partecipare all’ottava edizione del Concorso di scrittura creativa “La mia favola”, dedicato alla figura di Gianni Rodari, e riservato agli alunni della scuola secondaria di primo grado
In occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa del grande maestro e scrittore Gianni Rodari, l’alunno è invitato a scrivere una favola che racconti il suo paese, quello dei mestieri, degli odori e colori, delle ferrovie, delle strade che servono per viaggiare e scoprire un territorio a volte bello, a volte no. Per crescere e per giocare.
Riscoprire e raccontare le proprie emozioni e la propria fantasia in prosa o in versi dovrebbe costituire per i ragazzi in età compresa fra gli 11 e i 13 anni un modo per dare libertà alle proprie idee e alle proprie parole, ma anche un canale di accesso al recupero dell’ambiente prediletto.
Narrare e riflettere, narrare e imparare, narrare e divertirsi, narrare e fare storia dovrebbero essere gli elementi comuni di un cammino di conoscenza che permetta di recuperare conoscenze culturali, sociali e di valorizzarle con la scrittura.
Gli elaborati potranno essere realizzati partendo dalle esperienze didattiche che i ragazzi avranno già svolto nel loro percorso formativo, tenendo conto delle competenze progressivamente acquisite e dei più comuni moduli espressivi adottati nella Scuola Media di I° grado: testo creativo, testo poetico.
La VII edizione del Concorso si era arricchita con l’offerta di lezioni propedeutiche di Scienze e Latino. La collaborazione tra il nostro liceo e le scuole secondarie di primo grado appartenenti all’Ambito 19 intende continuare a svolgere la necessaria azione di raccordo tra i due ordini di scuola, pertanto questa ottava edizione, seppure complicata dalla situazione di emergenza sanitaria, prevede la prenotazione di lezioni in streaming di Italiano (La fiaba e la favola), tenute dagli studenti delle classi seconde.
Scadenza e caratteri dei testi:
Le Istituzioni scolastiche della provincia di Frosinone che intendono partecipare al concorso dovranno compilare ed inviare all’indirizzo elettronico: frps040005@istruzione.it la SCHEDA DI ADESIONE (Allegato: MODELLO A), entro il 19 ottobre 2020, e potranno contestualmente prenotare la lezione propedeutica che sarà tenuta dagli alunni del nostro liceo (coadiuvati dai docenti di Italiano)  in collegamento streaming.  La lezione durerà mezz’ora; data e orario saranno da concordare.
Nell’oggetto della e-mail dovrà essere specificamente indicata la dicitura “Iscrizione Concorso LA MIA FAVOLA” seguita dal nome della scuola.
I testi dovranno pervenire, successivamente, sempre all’indirizzo di posta elettronica frps040005@istruzione.it , esclusivamente in formato elettronico, in un file word (il formato docx NON è accettato) o pdf – non saranno accettati altri formati -, entro e non oltre il 19 dicembre 2020 e dovranno essere della lunghezza massima di 15.000 caratteri (spazi inclusi). Contestualmente dovrà essere allegata la SCHEDA RIEPILOGATIVA (Allegato: MODELLO B).
Premi e Giuria:
I testi scritti saranno valutati da una commissione composta da docenti del Liceo scientifico stesso e da rappresentanti del Gruppo Giovanile della Società Dante Alighieri – Comitato di Arpino APS.
I primi tre gruppi classe o singolo alunno classificati riceveranno un premio in denaro rispettivamente di
Euro 300,00 1°classificato
Euro 200,00 2°classificato
Euro 100,00 3°classificato.
I migliori racconti, selezionati dalla giuria, saranno pubblicati sul giornale online www.ecodileonardo.it.
Saranno precisati successivamente sede e tempi della premiazione.
NOTA
Si raccomanda agli/alle insegnanti che i testi inviati, se nelle passate edizioni hanno rappresentato il  lavoro di tutta la classe, oppure di piccoli gruppi all’interno della medesima, per i disagi legati all’emergenza sanitaria in atto, quest’anno siano l’elaborazione dei singoli alunni .
Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + uno =