fbpx

Con Dante “A riveder le stelle…”

di Redazione | Chiose, Dantedi2020
Condividi su

La Dante di Agrigento lancia il concorso “E adesso continua tu”. Concepito e promosso in occasione del primo Dantedì dello scorso 25 marzo, il concorso è una chiamata alla creatività che il Comitato rivolge a tutti, grandi e piccoli, e prende spunto da uno dei versi più celebri della Divina Commedia, l’ultimo dell’Inferno: “e quindi uscimmo a riveder le stelle”. Dovranno partire da questo verso, i concorrenti, usando l’endecasillabo dantesco come incipit del loro componimento di massimo 3 pagine, in lingua italiana.

Il verso di chiusura della prima cantica è rimbalzato spesso nei social e in tv in questi giorni, quale metafora della speranza di conclusione del tragico periodo che il Paese e il mondo stanno attraversano: “non c’è inferno dal quale non si possa uscire, non c’è caduta dalla quale non si possa risorgere, non c’è crisi che non possa essere risolta” ha dichiarato Corrado Augias aderendo all’appello della Dante per il Dantedì e il flashmob #stoacasaconDante.

C’è tempo fino al 30 giugno a mezzogiorno per inviare gli elaborati a ladanteag@libero.it, allegando i propri dati personali in una cartella chiusa e anonima, affinché possano essere giudicati da una commissione presieduta dalla Presidente del Comitato, la dott.ssa Enza Ierna, e da altri cinque componenti designati dai partner del progetto: il Museo Diocesano di Agrigento, il Consorzio Universitario di Agrigento “Empedocle”, il Caffè Letterario Luigi Pirandello, l’Accademia teatrale di Sicilia e il Comune di Agrigento.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =