fbpx

Limes 2.0: l’italiano per i bambini dei campi profughi del Libano

di Andrea Ciarlariello | Chiose, Galleria fotografica
Condividi su

Ha preso il via il progetto della Dante Limes 2.0 dedicato ai bambini e agli educatori dei campi profughi di Beddawi e Nahr El Bared in Libano. L’iniziativa, nata da un’idea del Comitato Dante Alighieri di Tripoli del Libano, è realizzata dalla stessa associazione in collaborazione con gli scout Al Qadisyeh e con Terres des Hommes Italia, nell’ambito del piano MAECI “VivereALL’Italiana

  • Qui il comunicato stampa con le dichiarazioni del Segretario Generale Alessandro Masi e della Presidente del Comitato Cristina Foti
Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 2 =