La politica nella “Commedia”: i cosiddetti “canti politici”

Pezzi d'Italia

Date evento

12 Dicembre 2019 - 12 Dicembre 2019

Comitato

Bergamo (Italia)

Indirizzo

Viale Papa Giovanni XXIII, 13, Bergamo, BG, Italia

La politica nella “Commedia”: i cosiddetti “canti politici”
Condividi su

“DANTE: STORIA DI UNA PASSIONE POLITICA”

Giovedì 12 dicembre 2019

Gian Gabriele Vertova

La politica nella “Commedia”: i cosiddetti “canti politici”

Breve introduzione all’ intervento

Nella “Commedia” Dante Alighieri racconta il suo “cammino” di vita e di impegno che intende essere paradigmatico per ogni lettore che si senta, come lui, “credente”. Lungi dall’essere una proposta sorpassata perché troppo “medioevale”, quella di Dante rivela una interessante attualità, non ovviamente nelle specifiche teorie sviluppate, ma nel metodo con cui declina il nesso fede-politica. Dante smentisce le convinzioni, abbastanza diffuse fra i credenti, che tendono a separare i due ambiti: c’è chi dice che nell’impegno politico bisogna mettere fra parentesi la fede per evitare l’integrismo e il rischio di strumentalizzarla, c’è chi è convinto invece che bisogna tralasciare la politica per pensare al cielo vedendo nelle “passioni” terrene l’inevitabile rischio di scivolare nell’idolatria. Dante sapeva di non essere né Enea, né Paolo (anche ogni lettore dovrebbe saperlo e rifuggire dall’attribuirsi compiti salvifici …), ma conosceva certo il passaggio della II Lettera ai Corinti (6,2) relativo al “καιρός”: è ora il momento favorevole, è ora il giorno della salvezza. Quindi nessuno, se vuole scampare alla selva oscura e al cammino nella morte, si può sottrarre alla necessità urgente di tenere “un altro viaggio”, in cui dovrà inevitabilmente riflettere sulle conseguenze di odio e di dolore del male, sperimentare la fatica della conversione nell’incontro con gli altri, provare l’ebbrezza della gioia della contemplazione del divino…È in gioco la “salvezza” che, proprio perché tale, non può separare la vita individuale da quella sociale, quindi inevitabilmente   s’intreccia con la politica.

Condividi su

Leggi articolo precedente

Leggi articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + diciotto =