SLIM19 Teatro italiano a Betlemme

di Andrea Ciarlariello | #SLIM19, Chiose, Photo Gallery
Condividi su

In occasione della XIX Settimana della lingua italiana nel mondo, il Comitato di Betlemme-Ramallah ha messo in scena uno spettacolo dal titolo “La saggezza è nella bocca dei pazzi”, liberamente ispirato a “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo, con l’obiettivo di far conoscere in Palestina il teatro popolare italiano.

Il testo, inserito in un contesto palestinese, è stato narrato in arabo non letterario mentre alcune scene sono state recitate in italiano, con evidenti richiami sia al teatro classico, con la narrazione del testo, passando per la commedia dell’arte fino a giungere al teatro sperimentale, utilizzando artifizi scenici e recitativi. Gli attori sono stati reclutati tra i soci della Dante, alcuni italiani, altri studenti locali di italiano, altri italofoni.

Sono intervenuti il Console generale d’Italia a Gerusalemme Fabio Sokolowicz – che, tramite il Consolato, ha sponsorizzato la serata -,  il vescovo di Gerusalemme Giacinto Marcuzzo, il Ministro della cultura palestinese Atef Abu Saif, il rappresentante FAO di Gerusalemme Ciro Fiorillo.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 5 =