[Aggiornato] “L’italiano sul palcoscenico” di Mosca. Un Convegno internazionale per la SLIM2019

di Andrea Ciarlariello | #SLIM19, Ficcanaso, Photo Gallery
Condividi su

 

 

Il Segretario Generale Alessandro Masi partecipa oggi a Mosca al Convegno internazionale “L’italiano sul palcoscenico”  promosso dall’Università Statale Linguistica di Mosca, dall’Istituto Italiano di Cultura a Mosca, dall’Ufficio Istruzione del Consolato Generale d’Italia di Mosca e dall’Università Statale di Mosca “Lomonosov”. Il Convegno si inserisce nel cartellone della XIX Settimana della lingua italiana nel mondo, da cui prende il titolo.

Introducono gli studenti

  • Irina Arkad’evna Kraeva | Rettore dell’Università Statale Linguistica di Mosca
  • Guido De Sanctis | Ministro Consigliere, Vice Capo Missione, Ambasciata d’Italia a Mosca
  • Marina Aleksandrovna Borovskaja | Viceministro della Scienza e dell’Istruzione Superiore della Federazione Russa
  • Vladimir Viktorovich Grigor’ev | Vicedirettore Agenzia Federale della Stampa e delle Comunicazioni (Rospečat)
  • Francesco Forte | Console Generale d’Italia a Mosca
  • Aleksej Vladimirovich Paramonov | Direttore del Primo Dipartimento Europeo del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa
  • Mikhail Efimovich Shvydkoj | Rappresentante speciale del Presidente FR per la collaborazione internazionale culturale
  • Roberto Nocella | Direttore Ufficio 5° D.G.S.P. – Ministero degli Esteri, Italia
  • Galina Evghen’evna Kedrova | Vice Preside Dipartimento delle relazioni internazionali, Facoltà Filologica, Università statale di Mosca Lomonosov
  • Luigina Peddi | Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Mosca
  • Giuseppe Lo Porto | Dirigente dell’Ufficio Istruzione del Consolato Generale di Mosca
  • Alessandro Masi | Segretario Generale della Società Dante Alighieri

11:00 – 13:00 SEDUTA PLENARIA

Moderatore: Giuseppe Lo Porto

  • Lorenzo Mango, Napoli | “L’italiano della scena: una lingua da declinare al plurale”
  • Sabrina Machetti, Siena | “La didattica dell’italiano a stranieri. La proposta dell’approccio per scenari”
  • Irina Chelysheva, Mosca | “L’elemento drammatico nei testi italiani antichi: analisi linguistica”
  • Margherita De Michiel, Trieste | “L’italiano sul palcoscenico e il russo dietro le quinte: Sipari semiotici, o Per una filosofia della traduzione multimediale”
  • Roman Govorukho, Mosca | “La coesione del testo drammatico in italiano e in russo: alcuni problemi di traduzione”

Moderatore: Elena Borisova

  • Mino Sferra, Roma | “La lingua nel teatro. Evoluzione d’italiano e l’uso dei dialetti sul palcoscenico”
  • Wolfango Poggi, Milano | “L’importanza delle scuole di lingua italiana”

LABORATORI

  • Stefania Evandro, Antrosano | “Pedagogia d’attore e l’acquisizione linguistica: dall’imitazione  all’interpretazione”
  • Alessandro Svab, Trieste | “La lingua italiana attraverso la musica lirica”

17.30 – 18.30

  • Mini-concerto “Ragazzi all’opera”: esibizione di studenti di alcune scuole di Mosca
Condividi su

Leggi articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 2 =