Giornate europee del patrimonio: la Valle d’Aosta in campo con Plaisirs de Culture

di Emanuela Gregori | Chiose
Condividi su

In occasione delle giornate europee del patrimonio, il territorio della Valle d’Aosta propone un programma ricco di iniziative per sensibilizzare l’interesse verso i beni archeologici, architettonici, storici, artistici e culturali della Valle d’Aosta. L’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Valle d’Aosta aderirà alle Giornate volute dal Consiglio d’Europa proponendo la settima edizione di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, in programma dal 14 al 22 settembre 2019.
Plaisirs de culture è una manifestazione in cui le tematiche europee sono declinate su scala regionale: nata con l’obiettivo di coinvolgere gli operatori culturali, costituisce anche l’occasione per presentare progetti e iniziative di particolare rilevanza, come ad esempio i restauri recentemente intrapresi o ancora in corso. Per l’intera durata dell’evento, saranno visitabili gratuitamente o a tariffa ridotta numerosi beni e siti culturali nei quali verranno organizzati circa settanta iniziative.

L’evento inaugurale della manifestazione è previsto per il prossimo 13 settembre presso la Chiesa Collegiata dei Santi Pietro e Orso in occasione del quale verrà presentato il Messale di Issogne, un manoscritto riccamente miniato risalente al 1499 e attribuito alla committenza del priore Giorgio di Challant, una delle acquisizioni più importanti degli ultimi anni da parte della Regione Autonoma Valle D’Aosta.
Per il Programma Plaisirs de Culture

Condividi su

Leggi articolo precedente

Leggi articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × due =