“San Leo incontra Dante”

di Valeria Noli | Chiose
Condividi su

Martedì 27 agosto 2019 è in programma il primo di una serie di incontri organizzati nel Forte di San Leo su Dante Alighieri, in collaborazione con la Dante di San Marino.

La cittadina di San Leo, in provincia di Rimini, è citata all’interno della Divina Commedia, nel IV canto del Purgatorio (vv. 25-27): «Vassi in Sanleo e discendesi in Noli, montasi su in Bismantova e ‘n Cacume con esso i piè; ma qui convien ch’om voli». Con questa illustre epigrafe viene presentato il ciclo di eventi che ogni anno impegnano anche la Società Dante Alighieri di San Marino in una serie di eventi che si concentrano attorno al 14 settembre, data di morte del Poeta.

Nella rassegna 2019, che prevede 6 incontri, tutti a ingresso libero, e tutti nel Teatro Mediceo, ad esclusione di quello conclusivo. Segnaliamo, in collaborazione con la Dante, i due incontri dell’8 e del 21 settembre.

 

Il programma

Il ciclo di incontri si apre martedì 27 agosto, alle 20.30, con un incontro pubblico nel Palazzo Mediceo. Qui il prof. Luciano Formisano terrà una conferenza pubblica, Dante storico della letteratura e critico militante (dalla ‘Vita nuova’ alla ‘Commedia’. L’incontro fa parte della XIII Scuola Estiva internazionale in Studi danteschi organizzata, tra Ravenna e Verona, dall’Università Cattolica di Milano, dal Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali di Ravenna e dall’Università degli Studi di Verona.

Il M° Marco Capicchioni, con il concertista Nicola Giaquinto e gli allievi dell’Istituto musicale sammarinese, proporranno per domenica 8 settembre la conversazione-concerto “Dante in musica”. Anche attraverso saggi pianistici, sarà analizzato il rapporto tra il Poeta e le musica classica, in particolare quella di Liszt.

In programma per sabato 14 settembre la conferenza “Teologia e poesia in Dante”, a cura di Cinzia Montevecchi. L’appuntamento è alle 17.

Sabato 21 settembre, alle 21, Cristiano Pezzi e Giovanni Zonzini porteranno in scena, sempre nel Teatro Mediceo, “La lunga sera di Virgilio. Il Poeta nella selva, a colloquio con l’Angelo e le anime del Limbo”. Si tratta di un lavoro teatrale a più voci, di Valeria Martini, che immagina la sorte di Virgilio dopo la conclusione del poema.

Il successivo 28 settembre alle 21, sempre di sabato, è in programma un incontro, stavolta con Gianni Vacchelli: “Dante e la selva oscura: una lettura del nostro tempo attraverso la Commedia”.

La conclusione sarà domenica 6 ottobre, stavolta nella Fortezza e alle 18 per assistere al “Concerto per Dante”. Intervengono solisti, coro e orchestra della Cappella musicale San Francesco di Ravenna e, in collaborazione con il Centro dantesco dei Frati minori conventuali di Ravenna, sarà eseguita la composizione originale, su testi della Commedia, scritta dal vincitore del II concorso nazionale “Dante in musica”. Direttore, Giuliano Amadei.

Per informazioni, 0541-926967 e san-leo.it

Note

Per una migliore comprensione del canto, rinviamo a “Musicus”, parte del progetto In viaggio con Dante della Società Dante Alighieri, commentato dal prof. Aldo Onorati.

 

Crediti fotografici: Luca Bertagna | Licenza (CC BY-NC-ND 2.0)

Condividi su

Leggi articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 3 =