Maturità 2019: è il sud ad avere gli studenti più virtuosi

di Emanuela Gregori | Ficcanaso
Condividi su

Quest’anno i maturandi italiani diplomati con lode sono stati 7365.  I dati diffusi dal Ministero dell’Istruzione registrano un aumento dei diplomati che hanno ricevuto il massimo dei voti: si passa dall’1,3% dello scorso anno all’1,6% per l’anno scolastico 2018-2019. A ricevere il record della regione con più studenti meritevoli è la Campania con 1287 “Lodi”, seguita da Puglia (1.225) e Sicilia (817). È il sud la vera rivelazione e quest’anno straccia il nord anche in merito alla combinazione di diplomati con lode e diplomati totali: la percentuale più alta in Puglia (3,4%) seguita da Calabria (2,6%) e Umbria (2,4%). Ma se da un lato crescono i diplomati “cum laude”, dall’altro aumenta anche il numero di giovani che non riescono a superare il punteggio di 70/100 (dal 35,5% del 2018 al 38,3%).

Sfogliando i dati statistici emessi dal Miur si scopre anche che gli ammessi alla fase finale degli Esami di Stato sono stati il 96,1% di tutti i maturandi scrutinati, con i diplomati che risultano il 99,7% di quelli rimasti ( 99,6% nel 2018).

I voti più alti si registrano nei Licei dove il 2,5% ha preso 100 e Lode, il 7,7% ha avuto 100, il 12,3% tra 91 e 99, il 18,5% tra 81 e 90, il 29,2% tra 71 e 80. A farla da padrone tra gli stessi Licei il Classico classificatosi come il più “virtuoso” con le votazioni più alte tra gli 80 e gli 100.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =