I Mestieri del Cinema italiano

di Valerio De Luca | Ficcanaso
Condividi su

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il MIBAC, ANICA, Istituto Luce Cinecittà e il Centro Sperimentale di Cinematografia, hanno presentato a Roma giovedì 9 maggio presso il MACRO ASILO la seconda edizione di “Fare Cinema“.Schermata 2019 05 10 alle 09.02.41

L’azione di sistema “Fare cinema” è l’iniziativa promossa dal MAECI con l’obiettivo di promuovere all’estero, con il supporto della rete diplomatico consolare e degli Istituti italiani di cultura, la produzione cinematografica italiana di qualità. Un progetto ambizioso che, in collaborazione con il MIBAC, si fonda su una strategia pluriennale e sull”azione di squadra con gli attori pubblici e privati del settore cinematografico, in particolare ANICA e Istituto Luce-Cinecittà. “L’iniziativa fa parte delle azioni previste dal Piano di promozione integrata “Vivere ALL’Italiana”, all’interno del quale il cinema rappresenta uno degli assi prioritari.

La seconda edizione di “Fare Cinema” si svolgerà nella settimana tra il 20 e il 26 maggio 2019 e sarà dedicata ai molteplici “mestieri del cinema“, a tutte cioè quelle professionalità – attori, registi, sceneggiatori, direttori di fotografia, scenografi, compositori, costumisti, truccatori, montatori, effetti speciali etc. – che compongono la complessa macchina della produzione cinematografica e che, davanti o dietro le quinte, contribuiscono al successo del cinema italiano all’estero. 100 testimonial/ambasciatori del cinema in 100 diverse città parleranno del cinema italiano attraverso conferenze, incontri con il pubblico, seminari, racconti ed esperienze di un lavoro quotidiano, fatto di passione, creatività e grandi competenze tecniche.

Protagonista della serata del 9 maggio è stato il Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola Nazionale di Cinema che ha reso omaggio al cinema italiano a 360°, alla sua grande tradizione e ai giovani talenti che, raccogliendo il testimone, saranno i professionisti del futuro. Sono intervenuti durante la serata il Segretario Generale del MAECI Elisabetta Belloni il Presidente di ANICA Francesco Rutelli, il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese Vincenzo De Luca, il Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia Marcello Foti.
Ospite d’onore della serata il regista Dario Argento.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − nove =