Onde gravitazionali

Pezzi d'Italia

Data evento

26 Ottobre 2018 / Orario: 12:00

Comitato

Palma di Maiorca

Indirizzo

Calle Can Domenge, nº 1, 07003 Palma

Onde gravitazionali
Condividi su
baleari 2

Il Comitato propone un doppio incontro (26 ottobre ore 12 presso Auditorium del Liceo Luis Vives, e nel pomeriggio, alle 20:00, presso il CaixaForum) a tema scientifico sulle “Onde gravitazionali”, a cura di Alicia Magdalena Sintes e Giovanni Losurdo. Le conferenze saranno impreziosite ulteriormente dagli intermezzi musicali di alcune delle più celebri arie operistiche della tradizione italiana, eseguite dal pianista Alejandro Calafat e dal tenore Antoni Lliteres.

“Il 2017 verrà ricordato come un anno mirabile per la fisica e l’astronomia. Per la prima volta sono state realizzate osservazioni congiunte di onde gravitazionali da parte di un network di tre rivelatori composto di due interferometri americani LIGO e da quello europeo VIRGO. Inoltre è stato possibile, grazie alle informazioni ricavate dalle loro misure, individuare la galassia da cui il segnale è partito.
Questa è stata la chiave per aprire una nuova era nell’osservazione dell’universo, quella dell’astronomia multi-messaggero. Quattro secoli dopo che Galileo ha puntato il suo cannocchiale al cielo, dando il via all’astronomia moderna, e un secolo dopo che Einstein ha rivoluzionato l’idea di gravità, siamo testimoni di una conquista importante nel cammino dell’uomo verso la comprensione del cosmo in cui vive. Finalmente abbiamo la possibilità di utilizzare in modo complementare i dati che ci arrivano per mezzo della radiazione elettromagnetica, di neutrini e altre particelle subatomiche, e delle onde gravitazionali…
In particolare le onde gravitazionali, che interagiscono in modo estremamente debole con la materia, possono raccontarci cosa accade nelle zone dell’universo “oscuro”, ovvero inaccessibile agli altri strumenti di osservazione. Le scoperte del 2017 hanno un grandissimo rilievo scientifico e sono destinate a lasciare un’impronta profonda nelle ricerche future” (Giovanni Losurdo)

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 5 =