Ciclo dantesco; “Dalla Selva oscura alla città di Dite”

Pezzi d'Italia

Data evento

16 Ottobre 2018 / Orario: 17:00

Comitato

Roma (Italia)

Indirizzo

Piazza di Firenze, 27 Roma, RM, Italia

Ciclo dantesco; “Dalla Selva oscura alla città di Dite”
Condividi su

Riapre, per la stagione 2018-19, il ciclo dantesco organizzato dal comitato di Roma della Società Dante Alighieri. Il tema sarà “Lectura Dantis – Inferno, I-VIII dalla Selva oscura alla città di Dite”.

Aldo Onorati sarà a Palazzo Firenze il 16 ottobre alle 17 per il primo incontro della rassegna, una lectura Dantis dedicata al I canto dell’Inferno.

«Il primo canto della Commedia – afferma Onorati –  è una sorta di protasi generale di tutto il Poema Sacro.  Bisogna cogliere in esso i punti cardine su cui Dante tornerà nel prosieguo del suo itinerarium, soprattutto l’accenno di Virgilio al Veltro, che è una specie di basso profondo continuo nell’orchestra di questo irripetibile capolavoro. Si tratta di una lettura a più piani, che però non va vista solo nel binomio allegoria e introduzione escatologica, bensì, e soprattutto, come lingua nuova e struttura narrativa rivoluzionaria.

Ogni cantica è formata di 33 canti (la numerologia dantesca sarà trattata a parte); l’Inferno ne ha 34, perché, appunto, il primo è introduttivo, ma fornisce le premesse per sviluppi futuri, in quanto il Poeta non lascia nulla di inconcluso e, spesso, per capire a fondo un concetto accennato, un verso, una figura, un inciso, bisogna attendere poco o molto, ma sempre con la certezza che quanto è stato posto oscuramente o di sfuggita, sarà ripreso e chiarito a tempo debito. E il primo canto ci darà spunti numerosi per aprire il ventaglio dell’attesa.»

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 10 =