Mogol e un’estate… in poesia

di Valerio De Luca | Ficcanaso
Condividi su

In vista del traguardo di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, si è tenuta il 9 agosto ad Accettura (Mt), presso l’ex Cinema De Luca, la premiazione del concorso letterario “L’albero di rose”, giunto alla sua terza edizione.

La cerimonia, aperta dall’esibizione dell’ensemble materana “Rosa Ponselle”, si è svolta alla presenza di giurati di grande spessore, tra i quali Patrizia Minardi in rappresentanza della Regione Basilicata e ha visto la partecipazione straordinaria, in qualità di Presidente onorario della giuria Giulio Rapetti, in arte Mogol, uno dei più grandi “parolieri” della canzone italiana.

Tra patrocinatori dell’iniziativa i Parchi Letterari Italiani e la Società Dante Alighieri, rappresentati rispettivamente dal presidente Stanislao de Marsanich e dalla vicepresidente del Comitato di Matera Sveva Lipari.

Tra i vincitori ricordiamo nella sezione “poesia edita” il referente del comitato Dante di Catania Pietro Russo, con la raccolta “A questa vertigine”.

Per conoscere tutti i premiati clicca qui

Ascoltiamo la voce dei protagonisti della serata finale

accettura
Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − uno =