Gli studenti del Machiavelli a Palazzo Firenze per il progetto sul cyberbullismo “Nel mezzo del cammin di nostra scuola”

di Valerio De Luca | La fabbrica delle parole
Condividi su

Giovedì 24 maggio si è tenuta a Palazzo Firenze (Roma) la manifestazione conclusiva del progetto Nel mezzo del cammin di nostra scuola, un intervento di contrasto alla violenza verbale e al cyberbullismo ideato dalla Società Dante Alighieri in collaborazione con il Liceo Statale Niccolò Machiavelli di Roma e realizzato nell’ambito delle attività del “Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere” emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità.

Gli elaborati risultati vincitori sono stati premiati in una cerimonia alla quale hanno preso parte il dott. Alessandro Masi (Segr. Gen. della Dante), il prof. Luca Serianni (Vice-Presidente della Dante e direttore scientifico del progetto), la prof.ssa Elena Zacchilli (Dir. Scolastica Liceo statale N. Machiavelli), il prof. Giovanni Di Peio (Presidente. Comitato Dante di Roma), la prof.ssa Cecilia Robustelli (responsabile scientifica assieme a Yorick Gomez Gane e Maria Silvia Rati della formazione dei docenti), la dott.ssa Beatrice Palazzoni e il dott. Donato Sambugaro (responsabili del laboratorio didattico).

Rivediamo i momenti più importanti della mattinata.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 15 =