Una montagna di misericordia. Il sorprendente Purgatorio di Dante

Pezzi d'Italia

Data evento

03 Maggio 2018 / Orario: 20:00

Comitato

Merano (Italia)

Indirizzo

Centro per la Cultura, Via Cavour, Merano, BZ, Italia

Una montagna di misericordia. Il sorprendente Purgatorio di Dante
Condividi su

Il Comitato, presieduto dalla dott.ssa Maria Carla Alessandrini, con il patrocinio del Comune di Merano e della provincia Autonoma di Bolzano, propone una serata sulla Divina Commedia con il prof. Gregorio Vivaldelli dal titolo “Una montagna di misericordia. Il sorprendente Purgatorio di Dante”.

Con un linguaggio semplice e coinvolgente, Vivaldelli mostrerà come Dante riesca a far emergere la caratteristica principale della misericordia di Dio: educare le persone alla libertà e alla responsabilità.

L’obiettivo dell’iniziativa è condividere con giovani e adulti, esperti e meno esperti, il patrimonio di umanità che è la Divina Commedia, per coglierne il fascino e l’attualità. Dante, infatti, provoca a guardare alla propria vita come a un viaggio nel quale imparare a fare piccole scelte quotidiane orientate al bene comune.

Il Relatore:

Gregorio Vivaldelli, sposato, ha quattro figli. Dottore in teologia biblica, è professore ordinario allo Studio Teologico Accademico di Trento. Vivaldelli svolge un servizio di formazione biblica sia a livello nazionale che internazionale. Da alcuni anni offre anche cicli di conferenze nelle quali fa emergere le risonanze esistenziali presenti nella Divina Commedia. Al Polo Culturale Vigilianum di Trento tiene dei Percorsi nella Divina Commedia: un’offerta didattica pensata dalla Biblioteca Diocesana per i trienni delle scuole medie superiori.

«La Divina Commedia è la mia passione,

la Bibbia la mia vita.

Unire passione e vita

apre alla bellezza,

genera libertà

e dona pace»

(Gregorio Vivaldelli)

Condividi su

Leggi articolo precedente

Leggi articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =